Misericordia et miseria

“A conclusione dell’Anno Santo della Misericordia, il 20 novembre 2016, Francesco ha pubblicato la lettera apostolica Misericordia et Misera …. Il Papa spiega che l’espressione del titolo l’ha presa in prestito dal Commento al Vangelo di Sant’Agostino in cui si narra dell’incontro tra la donna accusata di adulterio dagli scribi e dai farisei e Gesù (Gv. 8,1 – 11). Agostino annota che quando tutti gli accusatori della donna andarono via ,

“rimasero soltanto loro due la Miseria e la Misericordia”. Da qui il titolo scelto dal Papa. Questa parola evangelica egli la propone “ come icona” della novità radicale di Gesù. Francesco dice: Badate bene, la Misericordia non è una tra le tante cose della via della Chiesa. La Misericordia è il cuore del Vangelo “la verità profonda”, ed è proprio la Misericordia ciò che la Chiesa deve rendere manifestabile nel mondo in modo concreto, non soltanto in teoria.”

R. GIUE’, Misericordia et Misera, in «Segno» n. 383 (Palermo, 2017)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.